Con questo Avviso Fondimpresa mette a disposizione 66 milioni di euro.
L’Avviso è di carattere generalista, quindi finanzia Piani formativi condivisi, rivolti ad un minimo di 80 lavoratori appartenenti ad almeno 5 imprese aderenti, che riguardano una o più aree tematiche funzionali allo sviluppo competitivo, con priorità all’innovazione tecnologica, alla digitalizzazione dei processi aziendali, al commercio elettronico, ai contratti di rete, all’internazionalizzazione. Queste tematiche sono obbligatorie per i piani ad iniziativa aziendale.

Sono destinatari dei Piani formativi i lavoratori dipendenti delle aziende aderenti, inclusi quelli interessati da procedimenti di cassa integrazione e contratti di solidarietà.

Sono previste due scadenze:
Prima scadenza: a decorrere dal 9 dicembre 2013 fino alle ore 13.00 del 21 gennaio 2014.
Seconda scadenza: a decorrere dal 3 giugno 2014 fino alle ore 13.00 del 30 luglio 2014.

Per ogni scadenza sono a disposizione 33 milioni di euro. Ogni piano formativo finanziato potrà appartenere a uno solo dei seguenti ambiti:

  • territoriale (regione o provincia autonoma)
  • settoriale, di reti e di filiere produttive. Ogni piano di questo ambito deve coinvolgere imprese appartenenti ad almeno tre regioni o province autonome
  • ad iniziativa aziendale. Ogni piano deve essere presentato in prevalenza da aziende già aderenti che beneficiano della formazione, anche di regioni diverse, tra le quali, preferibilmente, una grande impresa che coinvolge nella formazione anche la filiera o la rete produttiva delle PMI fornitrici.