Fondimpresa conferma le linee di finanziamento per le piccole e medie imprese nell’ambito di un unico Avviso riservato alle PMI di minori dimensioni.

È richiesto alle PMI interessate la presenza di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione, risultante dalla somma degli importi effettivamente disponibili su tutte le matricole INPS per cui l’azienda ha aderito al Fondo (somma degli importi della voce “Disponibile” su tutte le matricole del conto aziendale).

 

I Piani formativi finanziati possono essere aziendali, anche con l’utilizzo dei voucher formativi, o interaziendali, senza l’utilizzo dei voucher formativi. L’ambito del Piano può essere anche multi regionale.

Le risorse destinate alla concessione del contributo aggiuntivo sui Piani formativi aziendali approvati con l’Avviso sono complessivamente pari ad euro 10.000.000,00.

Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” dal 23 settembre 2013 fino al 15 aprile 2014, per un importo compreso tra 3.000,00 e 8000,00 euro per azienda, secondo le modalità e le condizioni previste dall’Avviso.

Il Piano formativo deve essere presentato a Fondimpresa esclusivamente con le modalità stabilite nell’Avviso. Per poter usufruire di questa opportunità è essenziale che l’azienda abbia effettuato le procedure di registrazione, che le consentono di controllare online il proprio conto. I piani formativi aziendali presentati a valere sul “Conto Formazione” di Fondimpresa devono prevedere un finanziamento minimo di Fondimpresa Conto Formazione e Contributo aggiuntivo) pari a 3.000 euro. I piani che prevedono l’utilizzo esclusivo del voucher formativo, devono prevedere un finanziamento minimo di Fondimpresa pari a 800 euro.

I Piani formativi devono essere condivisi con accordi sottoscritti da organizzazioni di rappresentanza riconducibili ai soci di Fondimpresa, a livello aziendale, territoriale e/o di categoria.

L’impresa deve aver maturato sul proprio Conto Formazione, nel periodo di adesione a Fondimpresa, un accantonamento medio annuo, al lordo degli eventuali utilizzi per piani formativi, non superiore a euro 8.000,00 (ottomila), appartenere alla categoria di PMI e non aver presentato dal 1° luglio 2012 alcun Piano a valere su altri Avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo al Conto Formazione. La partecipazione ai Piani finanziati è riservata ai lavoratori occupati nelle imprese aderenti.

I costi ammissibili sono ottenuti applicando i seguenti costi unitari standard: € 73,63 * totale ore corso + € 10,17 * totale ore formati + € 676,71. Il finanziamento complessivo non può in ogni caso superare, sia a preventivo che a consuntivo, l’importo massimo di € 165,00 * ora di corso. Il contributo aggiuntivo richiesto a Fondimpresa sulla base del preventivo di spesa del Piano, formulato sulla base dei costi ammissibili previsti nel precedente articolo 6, deve rispettare la seguente intensità massima per azienda

  • contributo aggiuntivo fino ad euro 3.000,00 per le aziende aderenti con “Totale Maturando” pari o inferiore a 3.000,00 euro;
  • contributo aggiuntivo non superiore al “Totale Maturando” dell’azienda proponente, fino ad un importo massimo di 8.000,00 euro, se il “Totale Maturando” è maggiore di 3.000,00 euro.